Racket in Rete: pirateria e concorrenza

This Post Has Been Viewed 6 Times

Il mondo digitale non è esente dal racket.

Poco pubblicizzato soprattutto dai sistemi bancari e dalle compagnie telefoniche che sono i primi ad essere esposti al rischio di attacchi e di richieste di questo genere.

In rete è anche frequente l’attacco per concorrenza o ideologia contraria: alcuni esperti di sicurezza sono infatti chiamati a proteggere i sistemi da concorrenza sleale, racket e ideologie contrarie che cercano di bloccare la visibilità di alcuni siti.

Alcuni software sono molto semplici da reperire ed utilizzare tanto che anche un non esperto può utilizzarli e permettono attacchi significativi senza grossi sforzi.

Potremmo dire che che non c’è più privacy e anche che ogni persona è teoricamente in grado di attaccare un sito solo per motivi personali, figuriamoci chi ha un minimo di preparazione, non a caso chi opera in questo ambito vive in Rete in modo assolutamente trasparente, chi conosce utilizza gli strumenti per le possibilità infinite che danno senza farsi coinvolgere o mettere a rischio società o informazioni personali.

Be Startup è in ascolto :)

Aiutaci a crescere inviando news, feedback, segnalazioni di startup/supporter, richiesta di nuove funzionalità o supporto.

Sending

©2017 ❤ BeStartup.it tutti i diritti riservati. Lucia Montauti CF MNTLCU70T63C085T. Realizzato da BeOnLine.

Log in with your credentials

Forgot your details?