Non tutte le “idee” sono Idee

This Post Has Been Viewed 38 Times

Non tutto ciò che possiamo, inizialmente, etichettare come idea è sempre un’idea che può avere un seguito, che può cioè essere concretizzata così come l’abbiamo pensata.

Una trasformazione, non dell’intuizione ma del suo habitat, dell’applicazione, del luogo virtuale dove può crescere, della forma quindi che può assumere, fanno la differenza.

Non possiamo trasformare un’intuizione in una StartUp di successo se ci “affezioniamo” alla prima forma che ci viene in mente e senza considerare gli step e le competenze necessarie a creare un progetto prima e un’azienda dopo.

Un’idea va quindi compresa e contestualizzata, analizzandone punti di forza e punti di debolezza e costruendoci intorno un modello di business.

“Esiste già” è solo un pregiudizio, non un buon concetto sul quale basarsi per valutare un’idea o un progetto. “Non è sostenibile” può essere invece un buon punto da cui partire per valutare l’idea/progetto e le eventuali opportunità di cambiamento (approfondimento della fattibilità tecnica, Business Plan, attività preliminari di ricerca & sviluppo ecc).

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Be Startup è in ascolto :)

Aiutaci a crescere inviando news, feedback, segnalazioni di startup/supporter, richiesta di nuove funzionalità o supporto.

Sending

©2017 ❤ BeStartup.it tutti i diritti riservati. Lucia Montauti CF MNTLCU70T63C085T. Realizzato da BeOnLine.

Log in with your credentials

Forgot your details?