Gli Startupper sono emotivi, i business plan no

This Post Has Been Viewed 19 Times

Il modello di crescita delle StartUp è il cosiddetto modello a “bastone da hockey”.
È un andamento con crescita contenuta iniziale e improvvisa nella parte finale, dettata da eventi talvolta poco prevedibili.

Paul Graham, saggista e co-fondatore di Y Combinator, ha abbinato lungo la linea di crescita dei momenti emotivamente cruciali.

Secondo Paul tenacia e fortuna sono elementi essenziali, è inoltre un grande sostenitore degli ambienti di co-working, per l’energia che scatenano al loro inteerno.

Tutto questo secondo Paul permette di superare ciò che definisce la fase di “attraversamento del dolore”, un momento successivo ad una forte motivazione iniziale che, appesantito dal duro lavoro e dall’assenza di novità, porta spesso all’uscita di soci, collaboratori e supporter o, peggio, all’abbandono del progetto.

A fortificare questi concetti citiamo Justin Kan, fondatore di Justin. tv, che sostiene “Le StartUp non muoiono, si suicidano” e poi continua “la tenacia non è solo una chiave, è tutto”.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Be Startup è in ascolto :)

Aiutaci a crescere inviando news, feedback, segnalazioni di startup/supporter, richiesta di nuove funzionalità o supporto.

Sending

©2017 ❤ BeStartup.it tutti i diritti riservati. Lucia Montauti CF MNTLCU70T63C085T. Realizzato da BeOnLine.

Log in with your credentials

Forgot your details?